ordinaria follia, Pensieri

TEMPUS FUGIT…MA ‘NDO VA?!

È da un po’ che non scrivo ma ultimamente mi sembra di non aver tempo per far nulla. Infatti mi sembra che il tempo scorra in maniera diversa da quando ho un figlio... Mi alzo la mattina (semprechè riesca a dormire), gli faccio due moine prima di iniziare la giornata ed è già mezzogiorno, gli… Continue reading TEMPUS FUGIT…MA ‘NDO VA?!

ordinaria follia, Pensieri

IL PARTO: LUOGHI COMUNI E NON

Tra le frasi più in voga da dire ad una partoriente troneggia "Il dolore del parto si dimentica". Una cosa che molte mamme sostengono ma nella quale io non avevo mai creduto. In realtà ho sempre pensato che si trattasse di una sorta di legge del silenzio vigente tra donne, una regola non scritta secondo… Continue reading IL PARTO: LUOGHI COMUNI E NON

ordinaria follia

GIORNO 230: PENSIERI DI UNA PROSSIMA (PROSSIMISSIMA) MAMMA

Credevo che i giorni precedenti il parto, o meglio la data presunta del parto, sarebbero stati più “leggeri”… ho aspettato tanto di fare questo countdown, ma da che mi pareva che il tempo non passasse mai adesso mi sembra di aver vissuto tutti questi mesi di corsa e ora una parte di me vorrebbe solo… Continue reading GIORNO 230: PENSIERI DI UNA PROSSIMA (PROSSIMISSIMA) MAMMA

accompagnamento alla nascita, ordinaria follia

GIORNO 215: HEY CI STAI FIKI FIKI CON ME?

Dopo non uno ma ben due corsi preparto (ormai sono super qualificata per partorire!) ho notato che un tema un po’ trascurato - nonostante la sua rilevanza - è quello del sesso post parto. Non penso di spoilerare nulla alle future mamme rivelando che la gravidanza non è un periodo floridissimo dal punto di vista… Continue reading GIORNO 215: HEY CI STAI FIKI FIKI CON ME?

ordinaria follia

GIORNO 204: GRAVIDANZA DALLA A ALLA Z!

L’altro giorno, mentre mi massaggiavo il pavimento pelvico guardando gli sketch de I soliti Idioti (programma GENIALE di MTV con Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio), mi sono imbattuta nel brano oserei dire cult “A come Amore” (di cui vi lascio il link perché merita) https://www.youtube.com/watch?v=fp28azWvKVc Da lì l’idea di creare l'alfabeto delle parole che meglio… Continue reading GIORNO 204: GRAVIDANZA DALLA A ALLA Z!

ordinaria follia

GIORNO 167: SENTIMENTI RITROVATI

Prima delle mie (brevi) vacanze ho avuto un incontro ravvicinato del V tipo con un bambino. La mamma, una mia conoscente super easy, si era offerta di farmi fare un po’ di “rodaggio” e mi ha invitata a passeggiare al parco con lei e il piccolo di appena 5 anni, apparentemente carino e gestibile. Come… Continue reading GIORNO 167: SENTIMENTI RITROVATI

ordinaria follia

GIORNO 112: NUOVE CONSAPEVOLEZZE

Ultimo giorno di mare. Mentre saluto l’Argentario penso che questa settimana è stata meravigliosa: Babbo si è rilassato, Mamma ha mangiato tutte le spigole del Tirreno e Leo ha avuto il suo primo assaggio di mare, oltre a trascorrere per la prima volta un po’ di tempo con i suoi fantastici zii romani. Dopo questi… Continue reading GIORNO 112: NUOVE CONSAPEVOLEZZE

ordinaria follia

GIORNO 84: AND THE SPIDERMAN IS ALWAYS HUNGRY

Negli ultimi tempi il mio sonno si è fatto più agitato. Dopo la vicenda del test combinato sono diventata abbastanza apprensiva, ma sto facendo del mio meglio per non farmi prendere dal panico per cagate (come il timore di avere accoppato Leonardo perchè in un momento di euforia ho ballato tutto “Believe” di Cher o… Continue reading GIORNO 84: AND THE SPIDERMAN IS ALWAYS HUNGRY

ordinaria follia

GIORNO 78: SHAKE YOUR BODY BABY!

Che i feti reagiscano alla musica ormai è appurato. Lo dice, tra gli altri, uno studio spagnolo che ha rilevato come già a partire dalla 16° settimana di gravidanza i nascituri siano in grado di sentire la musica e a loro modo di danzare e cantare a ritmo della stessa. (Per inciso, lo studio si… Continue reading GIORNO 78: SHAKE YOUR BODY BABY!

ordinaria follia

GIORNO 50: IT’S A BOY!!!!

Ebbene sì, Fagiolo è un maschietto! Marco è felicissimo perchè, per citare le sue parole che credo siano una citazione di Prevert, "così almeno non me la trombano", io sono felice perchè sarò il suo genitore preferito, Gatto...bè, per Gatto credo sia indifferente, lo odierà come odia tutto il genere umano e cercherà quasi sicuramente… Continue reading GIORNO 50: IT’S A BOY!!!!